Capi vestiario sequestrati donati a Cri

Oltre quattromila capi di abbigliamento, sequestrati nel corso di varie operazioni della Guardia di finanza e mirate al contrasto alla contraffazione, sono stati donati, su disposizione del Tribunale di Crotone, al comitato cittadino della Croce Rossa Italiana affinché vengano consegnati a persone bisognose. In particolare, gli indumenti frutto di attività contro il commercio illegale di prodotti "griffati" saranno distribuiti dai volontari Cri della provincia a quanti versano in stato di indigenza e utilizzati anche per fare fronte alla richiesta da parte delle associazioni di assistenza di capi di vestiario per i migranti che sbarcano sulle coste crotonesi. L'iniziativa di beneficenza, pensata dal Comando provinciale della Guardia di finanza di Crotone - è detto in un comunicato delle Fiamme Gialle - ha trovato l'immediata sintonia del Procuratore Giuseppe Capoccia e del presidente della Sezione penale Abigail Mellace.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Catanzaro Web Oggi
  2. Qui Cosenza
  3. StrettoWeb
  4. Calabria WebOggi
  5. Catanzaro Web Oggi

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Pallagorio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...